Bus, Bergamo: prima linea tutta elettrica

È stata inaugurata la 'Linea C' del servizio di trasporto pubblico (Atb) di Bergamo,  la prima linea di trasporto pubblico totalmente elettrica in Italia. Lunga 29,5 chilometri, di cui 1.240 metri di corsie preferenziali, è dotata di 12 nuovi autobus elettrici di ultima generazione e lungo il percorso sono state collocate 16 nuove pensiline 'smart', attrezzate con dispositivi intelligenti e servizi di connettività di ultima generazione: connessione wifi, mappe e orari, oltre a un servizio di news realizzato in collaborazione con il Comune di Bergamo e L'Eco di Bergamo.

Si tratta di una linea che abbraccia più parti di Bergamo, partendo da piazza della Libertà e Porta Nuova, in pieno centro, fino ai tre capolinea: l'ospedale Papa Giovanni XXIII, il Don Orione e il quartiere della Clementina. I mezzi elettrici integrano la flotta di Atb Servizi, attualmente composta da 152 autobus: 52 a metano, 88 a gasolio, 12 elettrici. L'età media del parco mezzi è di poco superiore a 9 anni.



  • Colonnine elettriche: sorpasso storico!
    23 agosto 2019 - Nel Regno Unito si registra lo storico sorpasso dei punti di rifornimento per auto elettriche rispetto alle stazioni di rifornimento tradizionali per auto a benzina. L'evento è stato sottolineato con una nota dalla Nissan, produttrice della Leaf, auto elettrica più venduta in Europa. Nell'occasione, la Casa nipponica ha evidenziato come il sorpasso...

  • Alimentazioni: lunga vita a diesel e benzina!
    21 agosto 2019 - Il punto di vista di Bosch, che è il maggiore fornitore di componentistica e sistemi automotive al mondo, sullo sviluppo a medio e lungo termine delle tecnologie di propulsione, è sicuramente molto autorevole. Attraverso la sua divisione Mobility Solutions, che fattura oltre 47 miliardi di euro all'anno, Bosch spazia infatti da piccole parti...

  • Autostrade, torna il Tutor
    19 agosto 2019 - Autostrade per l'Italia informa che la Corte di Cassazione ha ritenuto del tutto infondati i motivi per i quali la Corte di Appello di Roma in data 10 aprile 2018 aveva ritenuto che il sistema di controllo della velocità media, cosiddetto Tutor, violasse le norme relative alla proprietà intellettuale della società Craft e dovesse essere rimosso. Aspi ha già...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK