L'Italia va in moto

Saranno le strade tutte buche ma è un dato di fatto che il Lazio, che pure non è Roma, è la sola regione d'Italia dove l'aumento del circolante di motocicli ha registrato un'inversione di tendenza. Negli ultimi cinque anni, dal 2013 al 2017, il parco è passato da 6.481.770 a 6.689.911 unità, con una crescita del 3,2 per cento. Nel Lazio, invece, la percentuale è diminuita di un punto.

Tra le altre regioni, la crescita è stata maggiore della media nazionale in Trentino Alto Adige (+12,3 per cento), Molise (+7,6), Veneto (+6), Piemonte e Lombardia (+5,2), Basilicata (+4,6), Friuli Venezia Giulia (+4,4), Emilia Romagna (+3,8), Sardegna (+3,7) e Liguria (+3,4). Al di sotto della media nazionale, ma sempre di segno più, in Umbria e Sicilia (+2,5), Valle D'Aosta (+2,4), Toscana e Campania (+2,2), Marche (+2,1), Puglia (+2), Calabria (+1,1) e Abruzzo (+0,7).

Secondo il Centro Studi Continental, che ha rielaborato i dati Aci, "l'incremento del circolante italiano di motocicli è un fenomeno particolarmente interessante, e lo è ancor di più se si tiene conto che nello stesso periodo il parco di autovetture, che sono l'altro grande mezzo di trasporto privato, ha fatto registrare una percentuale di crescita del 4,2".

Ne consegue "una molteplicità di esigenze che vanno dall'ampliamento dell'offerta di parcheggi e sosta per i motocicli all'apertura al transito di corsie dedicate alle due ruote a motore per agevolare la fluidità del traffico cittadino, alla necessità di poter usufruire di infrastrutture adeguate finalizzate a una maggiore sicurezza di tutti gli utilizzatori della strada".

  • Isfort, mobilità su due gambe
    12 novembre 2018 - Nel 2017 il tasso di motorizzazione ha raggiunto le 63,7 auto ogni 100 abitanti contro le 62,5 del 2016, ma gli italiani per muoversi non disdegnano la bicicletta, il trasporto pubblico e soprattutto le proprie gambe, modalità quest'ultima in vistosa crescita: era il 17,1 per cento due anni fa, il 22,5 l'anno scorso. Sono cifre contenute...

  • Targhe estere, rischio confisca dell’auto
    9 novembre 2018 - Il governo, grazie a un provvedimento ad hoc contenuto nel decreto sicurezza, ha deciso un vero e proprio giro di vite per quei non pochi furbetti che, grazie a una finta residenza fiscale all'estero di una società, immatricolavano la propria auto oltreconfine, dunque con una targa straniera, pur svolgendo però la propria attività lavorativa...

  • Motorizzazione, carico fiscale da record
    7 novembre 2018 - Nuovo record per il carico fiscale sulla motorizzazione in Italia: nel 2017 ha raggiunto i 74,4 miliardi di euro, il 2 per cento in più rispetto all'anno prima. Stabile la percentuale sul gettito complessivo, che si mantiene al 16 per cento come già nel 2015 e nel 2016, mentre la percentuale sul Pil è del 4,3 per cento contro una media europea...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK