Veicoli commerciali: parte bene il 2018

In seguito a un 2017 da poco concluso che ha registrato una contrazione delle vendite appena superiore al 3 per cento e volumi complessivi pari a circa 194mila unità, il 2018 parte in ripresa per il mercato dei veicoli commerciali leggeri (autocarri con ppt fino a 3,5t).

A differenza dello scorso anno, che si aprì con un aumento del 2,8 per cento, il 2018 inizia, infatti, con una decisa crescita a doppia cifra: secondo le proiezioni elaborate dal Centro studi e statistiche Unrae, infatti, il mercato dei veicoli da lavoro parte con un incremento del 13,4 per cento e 13.550 immatricolazioni di veicoli nuovi, a fronte degli 11.950 registrati a gennaio 2017.

"Il rinnovo dei benefici fiscali per gli investimenti in beni strumentali - ha commentato Michele Crisci, presidente dell'Unrae, l'Associazione delle case automobilistiche estere - seppure ridotti nel caso del superammortamento (passato dal 140 per cento al 130 per cento), dovrebbero continuare ad accelerare il processo di svecchiamento del parco, all'interno di un contesto macroeconomico di ripresa".

"Nel 2018 - ha proseguito il presidente - riteniamo, pertanto, che il mercato possa rimanere stabile sui livello dello scorso anno. Già dal 2018 - ha concluso Crisci - ci aspettiamo che vengano rese strutturali le misure necessarie a incrementare le infrastrutture per combustibili alternativi e quelle per la ricarica elettrica, mantenendo valido il principio della neutralità tecnologica e includendo, quindi, anche veicoli Euro 6".



  • Cittadini nel caos: quale motore scegliamo?
    18 marzo 2019 - La demonizzazione del Diesel ha avuto tra i suoi effetti quello di creare confusione tra gli italiani che si apprestano a sostituire la propria auto. Lo rivela l'indagine Doxa 'Cittadini nel caos: quale motore scegliamo?' presentata all'evento milanese Forum Automotive. Secondo lo studio a risposta multipla, il 71 per cento non si sente...

  • Mercato Europa: febbraio in lieve calo
    15 marzo 2019 - A fronte di un inizio anno che ha segnato una marcata flessione delle vendite di auto nuove (-4,6 per cento), il mese di febbraio torna a registrare livelli di vendita più in linea con lo scorso anno, nonostante il risultato riporti un segno negativo. Secondo i dati diffusi dall'Acea, l'Associazione dei costruttori europei, le vendite di autovetture nuove nell'Europa...

  • Che cosa vogliono i fleet manager?
    13 marzo 2019 - Manutenzione, assicurazione, assistenza e poi servizi online, consulenza, telematica. Sono i servizi tradizionali più apprezzati dai gestori di flotte secondo l'ultima ricerca del Corporate Vehicle Observatory (CVO) di Arval realizzata in collaborazione con Econometrica. Il 93 per cento dei 211 fleet manager intervistati si dichiara...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK