Diesel o non diesel?

È Nissan l'ultimo costruttore, in ordine di tempo, ad aver annunciato l'addio al diesel. Eppure, a dispetto della roboante campagna 'contro', in Italia questo tipo di alimentazione continua a piacere e a mantenere una posizione di predominio.

Il Centro Studi di AutoScout24, portale di annunci auto e moto, ha pubblicato un'analisi sul mercato delle auto diesel, nuove e usate, e le abitudini di acquisto degli italiani. Ebbene, secondo i dati Unrae, la quota del diesel sul totale delle vendite del nuovo si è ridotta dal 58,4 per cento di aprile 2017 al 52,8 di aprile 2018, ma resiste al primo posto lasciando i motori a benzina al 34,3 per cento. Guardando all'usato, l'interesse per il diesel è cresciuto, nei primi tre mesi del 2018, di otto punti percentuali rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Il gasolio resta il carburante prediletto anche nel prossimo futuro: il 52 per cento di chi ha intenzione di acquistare un'auto entro l'anno è orientato su questa motorizzazione, il doppio se paragonata a quella a benzina.

Evidentemente, le 'voci' sulle limitazioni del diesel non spaventano più di tanto: circa due terzi degli intervistati hanno fatto spallucce, mentre il 15 per cento ci ha ripensato in favore di una vettura a benzina (36 per cento), GPL (23) o ibrida (19). A prescindere dall'auto che si guida abitualmente, il 15 per cento ritiene che le restrizioni abbiano reso questa tipologia di alimentazione poco interessante, il 31,1 l'acquisterebbe solamente a un prezzo vantaggioso.

  • Assistenza: prezzi e attività scendono
    16 novembre 2018 - Per otto autoriparatori su dieci i prezzi dell'assistenza a ottobre si sono mantenuti sostanzialmente stabili, ma i meccanici che segnalano un abbassamento sono più di quelli che segnalano un rialzo (19 contro 1 per cento). Lo dice il Barometro elaborato dall’Osservatorio Autopromotec sulla base della consueta inchiesta mensile...

  • Commerciali: ancora un calo a doppia cifra
    14 novembre 2018 - Così come settembre, che aveva registrato una flessione di circa il 22 per cento rispetto allo stesso mese dello scorso anno, anche a ottobre il mercato dei veicoli commerciali (autocarri con ptt fino a 3,5t) chiude con un calo a doppia cifra. Secondo le stime elaborate dal Centro studi e statistiche Unrae, l'Associazione delle case automobilistiche...

  • Isfort, mobilità su due gambe
    12 novembre 2018 - Nel 2017 il tasso di motorizzazione ha raggiunto le 63,7 auto ogni 100 abitanti contro le 62,5 del 2016, ma gli italiani per muoversi non disdegnano la bicicletta, il trasporto pubblico e soprattutto le proprie gambe, modalità quest'ultima in vistosa crescita: era il 17,1 per cento due anni fa, il 22,5 l'anno scorso. Sono cifre contenute...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK