Crash-test non convenzionali

Prima volta, nella storia dei crash-test Euro NCAP, per due modelli alimentati da motori non convenzionali: Hyundai Nexo, veicolo fuel cell alimentato a idrogeno, e Lexus ES, veicolo ad alimentazione ibrida. Entrambi hanno ottenuto cinque stelle.

In particolare, la Hyundai Nexo ha raggiunto il massimo dei punteggi con la buona protezione offerta agli occupanti, alcune criticità per i passeggeri posteriori nella protezione al colpo di frusta in caso di tamponamento a causa della conformazione geometrica dei poggiatesta. Miglior punteggio della serie di test per la completa e molto performante dotazione di sistemi di assistenza alla guida (ADAS).

Quanto a Lexus ES, ha ottenuto ottimi punteggi in tutte le prove con eccellenza nel funzionamento dell'AEB in ambito urbano. Piccole criticità nella protezione del bacino del passeggero posteriore e per l'air bag laterale posteriore non perfettamente funzionante. Completa la dotazione di ADAS, eccetto qualche criticità nel rilevamento dei ciclisti.

Sottoposte ai crash-test anche Mazda 6 e Mercedes Classe A, valutate entrambe con cinque stelle nonostante alcune criticità nell'urto frontale per il passeggero posteriore di Mazda e qualcosa da migliorare nel sistema di assistenza del mantenimento della corsia e l'assenza del sistema di monitoraggio degli angoli ciechi di Mercedes.

Quattro stelle, invece, per i tre modelli 'gemelli', Peugeot Rifter, Citroën Berlingo e Opel Combo. Per loro, buona la protezione dei passeggeri a bordo, massimo punteggio nell'urto contro barriera laterale, alcune criticità nella protezione del torace e del collo dei passeggeri anteriori in caso di scontro frontale. Inoltre, il sistema AEB ha mostrato qualche 'defaillance' in alcuni scenari testati e nell'identificazione dei VRU che si muovono in modo più veloce (per esempio i ciclisti).

  • Carpooling, che passione!
    16 gennaio 2019 - Fare il tragitto casa-lavoro con colleghi e dipendenti di aziende limitrofe, lasciando a casa la propria auto quando non si è 'di turno' alla guida, ha permesso di togliere dalle strade 116.569 auto e di risparmiare 3.120.385 chilometri, un dato cresciuto dell'82 per cento nel 2018 rispetto al 2017. Ne hanno beneficiato, ovviamente, sia il portafoglio...

  • Veicoli commerciali: 2018 con segno meno
    14 gennaio 2018 - Dopo un primo semestre con vendite allineate a quelle del 2017 e un forte peggioramento a partire da settembre, complice una non completa disponibilità di prodotti rispondenti alle nuove norme di omologazione, entrate in vigore il 1° settembre per gli autocarri di fascia di peso più bassa, i veicoli commerciali chiudono l'anno 2018 con una flessione...

  • Robo-taxi, il futuro è qui
    12 gennaio 2019 - Tra televisori arrotolabili e valigie che muovono le orecchie, al Ces di Las Vegas sono state presentate anche soluzioni di mobilità pronte all'uso. O almeno a test su larga scala. Stiamo parlando del robo-taxi del Gruppo tedesco ZF specializzato in componentistica e soluzioni high tech. Senza volante e senza pedaliera, derivato da un veicolo di serie...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK