Elettriche, il boom nel 2030

Basterebbe lo 0,1 per cento della produzione fotovoltaica italiana per alimentare l'attuale parco di veicoli elettrici che circola nel Bel Paese, veicoli le cui batterie "sono molto meno inquinanti di quelle dei veicoli tradizionali". Lo sostiene Valerio Rossi Albertini, fisico del Consiglio Nazionale delle Ricerche, commentando lo studio della Yale University secondo cui le "auto elettriche sono inquinanti se l'energia non è verde".

In un articolo pubblicato dal sito specializzato ecquologia.com, Rossi Albertini rimarca che "l'emissione di anidride carbonica da combustione altera il clima del pianeta ma non è un gas tossico", e che "le auto elettriche non emettono affatto polveri sottili da combustione e producono quantità trascurabili dai freni, perché il loro sistema di frenaggio è basato su campi magnetici che non generano particolato".

Inquinanti o no, i veicoli elettrici in circolazione in Cina, Europa, Stati Uniti raggiungeranno quota 164 milioni entro il 2030, più o meno 65 volte i due milioni e mezzo censiti nel 2017 (in Europa, in particolare, si passerà dagli attuali 500mila a 45 milioni). Lo rileva l'Osservatorio Autopromotec sulla base di uno studio sull'andamento del mercato automobilistico dei prossimi anni condotto dalla società di consulenza PwC. La vera accelerazione, dopo una crescita graduale e costante, è attesa a partire dal 2025.

Inutile dire che anche il mondo dell'autoriparazione sarà interessato dalla rivoluzione a zero emissioni, con gli addetti ai lavori che dovranno essere pronti a intervenire su queste particolari tipologie di auto. Oltre a tenere conto delle direttive della Casa madre, infatti, la manutenzione di un'auto elettrica chiama in causa sicurezza di guida, assetto, pneumatici, ammortizzatori e stato di fari, impianto frenante e tergicristalli.

  • Carpooling, che passione!
    16 gennaio 2019 - Fare il tragitto casa-lavoro con colleghi e dipendenti di aziende limitrofe, lasciando a casa la propria auto quando non si è 'di turno' alla guida, ha permesso di togliere dalle strade 116.569 auto e di risparmiare 3.120.385 chilometri, un dato cresciuto dell'82 per cento nel 2018 rispetto al 2017. Ne hanno beneficiato, ovviamente, sia il portafoglio...

  • Veicoli commerciali: 2018 con segno meno
    14 gennaio 2018 - Dopo un primo semestre con vendite allineate a quelle del 2017 e un forte peggioramento a partire da settembre, complice una non completa disponibilità di prodotti rispondenti alle nuove norme di omologazione, entrate in vigore il 1° settembre per gli autocarri di fascia di peso più bassa, i veicoli commerciali chiudono l'anno 2018 con una flessione...

  • Robo-taxi, il futuro è qui
    12 gennaio 2019 - Tra televisori arrotolabili e valigie che muovono le orecchie, al Ces di Las Vegas sono state presentate anche soluzioni di mobilità pronte all'uso. O almeno a test su larga scala. Stiamo parlando del robo-taxi del Gruppo tedesco ZF specializzato in componentistica e soluzioni high tech. Senza volante e senza pedaliera, derivato da un veicolo di serie...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK