GPL, piace sempre di più

Tutti a parlar di elettrico, ma è il GPL che in Italia ha registrato un'impennata nel gradimento. Lo confermano le immatricolazioni: nel 2017 le auto alimentate a Gas di Petrolio Liquefatto sono cresciute di 27 punti percentuali, con una penetrazione sul mercato che è passata dal 5,6 al 6,5 per cento rispetto all'anno prima. La composizione del nuovo circolante vede le auto diesel incidere per il 56,4 per cento e le benzina per il 31,9, mentre le auto ibride, a metano ed elettriche si ritagliano rispettivamente una quota del 3,4, dell'1,7 e dello 0,1 per cento.

Sono dati comunicati oggi durante l'assemblea annuale di Assogasliquidi, l'associazione di Federchimica che rappresenta le imprese del comparto distribuzione gas liquefatti (GPL e GNL) per uso combustione e autotrazione.
Rispetto ai consumi, se nel 2017 quello di GPL ha raggiunto i 3,4 milioni di tonnellate, di cui 1,7 per autotrazione, valori in linea con il 2016, la domanda di metano liquefatto è aumentata del 50 per cento, uno sviluppo che si spiega con quello della flotta di mezzi pesanti alimentati a GNL. La richiesta è attualmente di 29.800 tonnellate, ma si stima per il 2020 un incremento del 300 per cento, con i distributori di GNL che nel 2030 toccheranno quota 400 unità (oggi sono soltanto 15).

Ha dichiarato il presidente di Assogasliquidi-Federchimica, Francesco Franchi: "Anche quest'anno i dati dimostrano la solidità del settore del GPL. Sono molti gli studi scientifici, condotti da istituti terzi, che hanno dimostrato le proprietà ecologiche del GPL rispetto alle altre fonti energetiche e il conseguente forte aiuto che può dare al Paese nella lotta all'inquinamento atmosferico e nel rispettare gli obiettivi europei in termini di emissioni. Per non dire della possibilità di utilizzare l'auto anche durante le giornate di blocchi alla circolazione, proprio grazie alle sue emissioni inquinanti sostanzialmente nulle".

  • Fusione Psa-Fca: rumors scatenano la Borsa
    20 marzo 2019 - La famiglia Peugeot è pronta a sostenere Psa in eventuali operazioni di acquisizione che potrebbero coinvolgere anche Fca. A rilanciare i rumors su una possibile alleanza, dopo quelli circolati al Salone dell'Auto di Ginevra, è Robert Peugeot: intervistato da Les Echos, l'amministratore delegato della holding di famiglia si dice appunto...

  • Cittadini nel caos: quale motore scegliamo?
    18 marzo 2019 - La demonizzazione del Diesel ha avuto tra i suoi effetti quello di creare confusione tra gli italiani che si apprestano a sostituire la propria auto. Lo rivela l'indagine Doxa 'Cittadini nel caos: quale motore scegliamo?' presentata all'evento milanese Forum Automotive. Secondo lo studio a risposta multipla, il 71 per cento non si sente...

  • Mercato Europa: febbraio in lieve calo
    15 marzo 2019 - A fronte di un inizio anno che ha segnato una marcata flessione delle vendite di auto nuove (-4,6 per cento), il mese di febbraio torna a registrare livelli di vendita più in linea con lo scorso anno, nonostante il risultato riporti un segno negativo. Secondo i dati diffusi dall'Acea, l'Associazione dei costruttori europei, le vendite di autovetture nuove nell'Europa...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK