Mercato Europa, febbraio positivo

Secondo i dati diffusi dall'Acea, l'Associazione dei costruttori europei, le immatricolazioni di autovetture nuove in Europa (EU28+Efta) nel mese di febbraio 2018 sono state 1.159.039 e segnano un incremento del 4 per cento rispetto alle 1.114.659 dello stesso mese dello scorso anno. Il primo bimestre, quindi, totalizza 2.445.109 vendite, il 5,5 per cento in più rispetto ai 2.318.655 del periodo gennaio - febbraio 2017.

A trainare le vendite di febbraio il +13 per cento della Spagna, il +7,4 per cento della Germania e il +4,3 per cento della Francia. In controtendenza il Regno Unito dove la flessione continua e a febbraio registra un -2,8% I mercati mostrano performance diverse delle varie tecnologie, dal diesel all'elettrico e all'ibrido, che non danno ancora un'immagine omogenea dell'Europa.

"È prematuro un commento ai risultati delle vendite, certo è che l'Europa dei costruttori si è incontrata a Ginevra la settimana scorsa - ha commentato Romano Valente, direttore generale dell'Unrae, l'Associazione delle case estere in Italia - e il mondo dell'auto ha preso atto che una transizione verso una mobilità più attenta ai bisogni dell'uomo (sicurezza) e dell'ambiente (livelli di emissioni) è avviata. Il nuovo corso è già tracciato dalla necessità di rispettare l'Accordo di Parigi sui cambiamenti climatici (Cop 21), nonché il Regolamento europeo che fissa a 95 g/km di CO2 il limite delle emissioni entro il 2020".

"È perciò necessario gestire questa transizione seguendo le stesse raccomandazioni della Commissione europea che sta lavorando sugli standard, basandosi sul principio della neutralità tecnologica. In Italia - conclude Valente -, il processo di transizione deve cominciare dal rinnovamento omogeneo del trasporto pubblico con quello privato, con incentivi per le infrastrutture e un sostegno necessario, magari fiscale, per la vita quotidiana di automobilisti che oggi hanno una sensibilità ambientale, ma anche un budget da rispettare, per stimolare il rinnovo del parco anziano".



  • Carpooling, che passione!
    16 gennaio 2019 - Fare il tragitto casa-lavoro con colleghi e dipendenti di aziende limitrofe, lasciando a casa la propria auto quando non si è 'di turno' alla guida, ha permesso di togliere dalle strade 116.569 auto e di risparmiare 3.120.385 chilometri, un dato cresciuto dell'82 per cento nel 2018 rispetto al 2017. Ne hanno beneficiato, ovviamente, sia il portafoglio...

  • Veicoli commerciali: 2018 con segno meno
    14 gennaio 2018 - Dopo un primo semestre con vendite allineate a quelle del 2017 e un forte peggioramento a partire da settembre, complice una non completa disponibilità di prodotti rispondenti alle nuove norme di omologazione, entrate in vigore il 1° settembre per gli autocarri di fascia di peso più bassa, i veicoli commerciali chiudono l'anno 2018 con una flessione...

  • Robo-taxi, il futuro è qui
    12 gennaio 2019 - Tra televisori arrotolabili e valigie che muovono le orecchie, al Ces di Las Vegas sono state presentate anche soluzioni di mobilità pronte all'uso. O almeno a test su larga scala. Stiamo parlando del robo-taxi del Gruppo tedesco ZF specializzato in componentistica e soluzioni high tech. Senza volante e senza pedaliera, derivato da un veicolo di serie...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK