Cayu, Opel vende nei centri commerciali

Si chiama Cayu - Car for you la formula di acquisto dell'auto alternativa a quella classica presso la concessionaria. Il salone, infatti, è all'interno del centro commerciale. Promossa da Opel, dopo il test positivo in Germania, Cayu ha debuttato all'Elnòs Shopping di Roncadelle, in provincia di Brescia. "Insieme all'imprenditore Barchetti, che è anche nostro concessionario Autentika di Brescia", ha spiegato il direttore vendite Opel Italia, Andrea Ciucci, "abbiamo elaborato un'esperienza di vendita innovativa che non cambia la nostra strategia di distribuzione ma che ha l'obiettivo di massimizzare ancor di più la soddisfazione del cliente".

Cayu è aperto sette giorni su sette, 12 ore non-stop, dispone di monitor touch con cui il cliente può configurare l'auto, definire il preventivo e finalizzare l'acquisto (partendo da un budget e modificando liberamente i parametri). Sul posto uno staff di sei personal shopper, i cosiddetti 'insider', che lo accompagnano e assistono in tutte le fasi, compreso il test drive che può essere effettuato nell'area esterna allestita appositamente e attrezzata per offrire a breve anche i servizi di manutenzione e riparazione. A fianco dei consulenti c'è Cayuki, un robot dotato di Intelligenza Artificiale, istruito per colloquiare con i visitatori e fornire informazioni sui prodotti e servizi Opel.

Cayu Brescia garantisce che la nuova auto venga consegnata in meno di una settimana; nel caso in cui non fosse soddisfatto dell'acquisto, il cliente ha 20 giorni di tempo per restituirla senza oneri. Inoltre, se nel periodo che intercorre tra la firma del contratto e la consegna della vettura il cliente trova un'offerta migliorativa, a pari condizioni di prodotti e servizi, Cayu Brescia garantisce l'adeguamento dell'offerta affinché risulti la migliore sul mercato.

  • Isfort, mobilità su due gambe
    12 novembre 2018 - Nel 2017 il tasso di motorizzazione ha raggiunto le 63,7 auto ogni 100 abitanti contro le 62,5 del 2016, ma gli italiani per muoversi non disdegnano la bicicletta, il trasporto pubblico e soprattutto le proprie gambe, modalità quest'ultima in vistosa crescita: era il 17,1 per cento due anni fa, il 22,5 l'anno scorso. Sono cifre contenute...

  • Targhe estere, rischio confisca dell’auto
    9 novembre 2018 - Il governo, grazie a un provvedimento ad hoc contenuto nel decreto sicurezza, ha deciso un vero e proprio giro di vite per quei non pochi furbetti che, grazie a una finta residenza fiscale all'estero di una società, immatricolavano la propria auto oltreconfine, dunque con una targa straniera, pur svolgendo però la propria attività lavorativa...

  • Motorizzazione, carico fiscale da record
    7 novembre 2018 - Nuovo record per il carico fiscale sulla motorizzazione in Italia: nel 2017 ha raggiunto i 74,4 miliardi di euro, il 2 per cento in più rispetto all'anno prima. Stabile la percentuale sul gettito complessivo, che si mantiene al 16 per cento come già nel 2015 e nel 2016, mentre la percentuale sul Pil è del 4,3 per cento contro una media europea...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK