Pioggia gelata: pneumatici inefficaci

Nessun tipo di pneumatico, o quasi, può vincere la sfida con la pioggia gelata, che ha obbligato negli scorsi giorni alla chiusura di lunghi tratti della rete autostradale italiana. Conosciuta anche come 'gelicidio' - o con il termine meteorologico internazionale Freezing Rain - è una delle condizioni più rischiose per la circolazione di auto e mezzi pesanti. Si verifica se per effetto di determinate condizioni la precipitazione passa dallo stato liquido in aria al congelamento immediato quando tocca il suolo esposto a temperature inferiori a zero gradi.

Il risultato è una lastra di scivolosissimo ghiaccio sull'asfalto, che offre un coefficiente di aderenza praticamente nullo. Come spiegano infatti gli esperti, la formazione di ghiaccio trasparente sul manto stradale, noto in Francia come verglas, è assai insidiosa per l'estrema scivolosità che si manifesta sulla superficie e per la difficoltà di distinguerne visivamente la presenza.

Per ridurre il pericolo occorre la prevenzione di abbondante spargimento di sale o addirittura, come si è realizzato in particolari tratti stradali in pendenza, il riscaldamento del manto stradale. L'unico rimedio effettivamente efficace sarebbe l'uso dei battistrada chiodati - peraltro vietati in Italia - o il montaggio delle catene su tutte e quattro le ruote, come fanno i mezzi spalaneve. Si tratterebbe di sistemi effettivamente in grado di incidere il ghiaccio purché la velocità sia comunque mantenuta a un livello assai ridotto.



  • Isfort, mobilità su due gambe
    12 novembre 2018 - Nel 2017 il tasso di motorizzazione ha raggiunto le 63,7 auto ogni 100 abitanti contro le 62,5 del 2016, ma gli italiani per muoversi non disdegnano la bicicletta, il trasporto pubblico e soprattutto le proprie gambe, modalità quest'ultima in vistosa crescita: era il 17,1 per cento due anni fa, il 22,5 l'anno scorso. Sono cifre contenute...

  • Targhe estere, rischio confisca dell’auto
    9 novembre 2018 - Il governo, grazie a un provvedimento ad hoc contenuto nel decreto sicurezza, ha deciso un vero e proprio giro di vite per quei non pochi furbetti che, grazie a una finta residenza fiscale all'estero di una società, immatricolavano la propria auto oltreconfine, dunque con una targa straniera, pur svolgendo però la propria attività lavorativa...

  • Motorizzazione, carico fiscale da record
    7 novembre 2018 - Nuovo record per il carico fiscale sulla motorizzazione in Italia: nel 2017 ha raggiunto i 74,4 miliardi di euro, il 2 per cento in più rispetto all'anno prima. Stabile la percentuale sul gettito complessivo, che si mantiene al 16 per cento come già nel 2015 e nel 2016, mentre la percentuale sul Pil è del 4,3 per cento contro una media europea...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK