Elettrica: vorrei ma non oso

Ibrida, elettrica, Gpl. Sono, nell'ordine, le auto più desiderate dagli italiani secondo il sondaggio a risposta multipla elaborato da Quintegia su un campione di 1.366 potenziali acquirenti tra i 25 e i 65 anni. Nel presentarlo all'Automotive Dealer Day in corso a Verona, i ricercatori hanno sottolineato che questi tre tipi di alimentazione rappresentano appena il 10 per cento dell'immatricolato nel primo quadrimestre 2018.

Nello specifico, l'ibrido piace al 61 per cento degli intervistati, l'elettrico al 50, il Gpl al 43 per cento. Il diesel, che nella realtà dei dati è ancora la motorizzazione regina (54,8 per cento del totale immatricolato), incontra le preferenze del 37 per cento dei potenziali acquirenti.

A orientare il campione verso l'auto elettrica c'è prima di tutto l'aspetto ecologico (55 per cento), mentre il 47 per cento ne coglie i vantaggi economici, in particolare i risparmi sul bollo auto. Il 32 per cento, infine, apprezza la possibilità di muoversi in libertà , uno stimolo particolarmente importante in contesti metropolitani come Milano e Roma dove rispettivamente il 43 e il 42 per cento è attratto dalla possibilità di accedere alla Ztl ed evitare i blocchi del traffico.

Ovviamente non è tutto oro quello che luccica. Gli intervistati di Quintegia hanno sottolineato la carenza di colonnine di ricarica (51 per cento), il prezzo elevato (48) e l'autonomia ridotta (41). E ancora: un consumatore su cinque sconta la mancanza di un box/garage per poter ricaricare l'auto, ha paura di una tecnologia non ancora sufficientemente affidabile (19 per cento) o di un processo di ricarica troppo lungo (18).

  • Fusione Psa-Fca: rumors scatenano la Borsa
    20 marzo 2019 - La famiglia Peugeot è pronta a sostenere Psa in eventuali operazioni di acquisizione che potrebbero coinvolgere anche Fca. A rilanciare i rumors su una possibile alleanza, dopo quelli circolati al Salone dell'Auto di Ginevra, è Robert Peugeot: intervistato da Les Echos, l'amministratore delegato della holding di famiglia si dice appunto...

  • Cittadini nel caos: quale motore scegliamo?
    18 marzo 2019 - La demonizzazione del Diesel ha avuto tra i suoi effetti quello di creare confusione tra gli italiani che si apprestano a sostituire la propria auto. Lo rivela l'indagine Doxa 'Cittadini nel caos: quale motore scegliamo?' presentata all'evento milanese Forum Automotive. Secondo lo studio a risposta multipla, il 71 per cento non si sente...

  • Mercato Europa: febbraio in lieve calo
    15 marzo 2019 - A fronte di un inizio anno che ha segnato una marcata flessione delle vendite di auto nuove (-4,6 per cento), il mese di febbraio torna a registrare livelli di vendita più in linea con lo scorso anno, nonostante il risultato riporti un segno negativo. Secondo i dati diffusi dall'Acea, l'Associazione dei costruttori europei, le vendite di autovetture nuove nell'Europa...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK