Rc Auto tra riduzioni e aumenti

Da una parte la riduzione del costo delle RC Auto in Italia, che a dicembre è sceso del 2,8 per cento fino a toccare la cifra media di 562,87 euro, dall'altra la mini stangata in arrivo per 1,6 milioni di automobilisti che nel 2017 hanno provocato un incidente e per i quali scatterà l'aumento di tariffa previsto dai contratti con sistema bonus-malus. Sono numeri diffusi dall'Osservatorio di www.facile.it ed elaborati anche sulla base di 500mila richieste di preventivo inoltrate a dicembre allo stesso portale.

A livello regionale il record negativo è dell'Umbria, dove la percentuale di chi passerà alla classe di merito superiore, e quindi pagherà di più, corrisponde al 6,22 per cento del totale, due punti oltre la media italiana. Oltre la media anche Liguria (5,67 per cento), Toscana (5,48), Lazio (5,36), Marche (5,06), Lombardia (4,84), Sardegna (4,67), Piemonte (4,57), Friuli-Venezia Giulia (4,39), Emilia Romagna (4,38) e Abruzzo (4,30 per cento).

Per contro, sarà minore il numero di titolari di polizza per i quali scatterà l'aumento tariffario in Molise (1,53 per cento contro il 4,22 della media italiana), Calabria (1,66) e Puglia (2,45). Valori inferiori, ma lo scarto è minore, anche in Veneto (4,20 per cento), Trentino-Alto Adige (3,64), Sicilia (3,14), Basilicata e Campania (2,76) e Valle d'Aosta (2,70 per cento).

"Confrontando i risultati con quelli registrati lo scorso anno", rileva L'Osservatorio di facile.it, "si nota come in alcune aree del Paese sia diminuita drasticamente la percentuale di automobilisti che hanno denunciato all'assicurazione incidenti con responsabilità unica o principale. La riduzione più importante ha riguardato la Valle d'Aosta, dove il valore è passato dal 5,13 per cento di fine 2016 al 2,70 di fine 2017, seguita dalla Calabria, che ha visto una riduzione di 1,05 punti percentuali".

  • Carpooling, che passione!
    16 gennaio 2019 - Fare il tragitto casa-lavoro con colleghi e dipendenti di aziende limitrofe, lasciando a casa la propria auto quando non si è 'di turno' alla guida, ha permesso di togliere dalle strade 116.569 auto e di risparmiare 3.120.385 chilometri, un dato cresciuto dell'82 per cento nel 2018 rispetto al 2017. Ne hanno beneficiato, ovviamente, sia il portafoglio...

  • Veicoli commerciali: 2018 con segno meno
    14 gennaio 2018 - Dopo un primo semestre con vendite allineate a quelle del 2017 e un forte peggioramento a partire da settembre, complice una non completa disponibilità di prodotti rispondenti alle nuove norme di omologazione, entrate in vigore il 1° settembre per gli autocarri di fascia di peso più bassa, i veicoli commerciali chiudono l'anno 2018 con una flessione...

  • Robo-taxi, il futuro è qui
    12 gennaio 2019 - Tra televisori arrotolabili e valigie che muovono le orecchie, al Ces di Las Vegas sono state presentate anche soluzioni di mobilità pronte all'uso. O almeno a test su larga scala. Stiamo parlando del robo-taxi del Gruppo tedesco ZF specializzato in componentistica e soluzioni high tech. Senza volante e senza pedaliera, derivato da un veicolo di serie...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK