Prezzi costanti ma si ripara di più

L'imminenza delle partenze per le vacanze deve aver indotto gli automobilisti italiani a fare un check dal meccanico di fiducia. Secondo il Barometro sul sentiment del settore dell'assistenza auto elaborato dall'Osservatorio Autopromotec sulla base di un'indagine condotta su un campione rappresentativo di officine, infatti, a giugno è stata rilevata una tendenza all'aumento del livello di attività.

Il 72 per cento degli intervistati dichiara che l'attività si è mantenuta su livelli normali, ma coloro che segnalano un alto livello di attività sono il 21 per cento, esattamente il triplo di coloro che segnalano un livello basso. Considerando che nel periodo gennaio-aprile i riparatori 'ottimisti' non superavano il 13 per cento, si tratta evidentemente di un buon momento.
Per quanto riguarda il livello dei prezzi praticati, l'84 per cento indica a giugno una situazione di normalità ; del restante 16 prevalgono nettamente le indicazioni di coloro che giudicano i livelli dei prezzi bassi (14 per cento).

Uno sguardo ai prossimi 3/4 mesi ci dice che il sentiment è di un incremento dei volumi, in quanto le indicazioni di aumento (18 per cento) superano nettamente quelle di diminuzione (12 per cento), in un contesto che è comunque orientato a giudizi di stabilità (70 per cento). Sul fronte prezzi si conferma una leggera tendenza alla diminuzione (15 per cento) rispetto a un esiguo 3 per cento che confida possano esserci aumenti; come per i volumi, anche per i prezzi prevale l'indicazione per una situazione di stabilità (81 per cento).

  • Fusione Psa-Fca: rumors scatenano la Borsa
    20 marzo 2019 - La famiglia Peugeot è pronta a sostenere Psa in eventuali operazioni di acquisizione che potrebbero coinvolgere anche Fca. A rilanciare i rumors su una possibile alleanza, dopo quelli circolati al Salone dell'Auto di Ginevra, è Robert Peugeot: intervistato da Les Echos, l'amministratore delegato della holding di famiglia si dice appunto...

  • Cittadini nel caos: quale motore scegliamo?
    18 marzo 2019 - La demonizzazione del Diesel ha avuto tra i suoi effetti quello di creare confusione tra gli italiani che si apprestano a sostituire la propria auto. Lo rivela l'indagine Doxa 'Cittadini nel caos: quale motore scegliamo?' presentata all'evento milanese Forum Automotive. Secondo lo studio a risposta multipla, il 71 per cento non si sente...

  • Mercato Europa: febbraio in lieve calo
    15 marzo 2019 - A fronte di un inizio anno che ha segnato una marcata flessione delle vendite di auto nuove (-4,6 per cento), il mese di febbraio torna a registrare livelli di vendita più in linea con lo scorso anno, nonostante il risultato riporti un segno negativo. Secondo i dati diffusi dall'Acea, l'Associazione dei costruttori europei, le vendite di autovetture nuove nell'Europa...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK