Car sharing, è boom in Italia

La mobilità condivisa vive un autentico boom in Italia: bike sharing, car sharing e carpooling (l'uso di gruppo di una sola auto) fra il 2015 e il 2017 sono aumentati del 50 per cento. Sono state 18,1 milioni le persone che hanno usato almeno un servizio, il 28 per cento della popolazione. Il solo car sharing ha superato il milione di utenti e Milano è la capitale italiana del veicolo condiviso.

I dati emergono dal secondo Rapporto dell'Osservatorio nazionale sulla Sharing mobility, promosso dal ministero dell'Ambiente e dalla Fondazione per lo Sviluppo sostenibile. Nel 2017 si sono registrati 357 servizi di sharing mobility, di cui il 76 per cento di bike sharing, con un aumento del 17 per cento rispetto al 2016, suddivisi su tutto il territorio: per il 58 per cento al Nord, il 26 per cento al Sud e il 15 per cento al Centro.

Proprio sul piano territoriale emergono differenze di passo tra il Nord ed il Sud del Paese. Ma se Milano si conferma il fiore all'occhiello (quasi 3.400 auto, 16.650 bici, e più di 100 scooter elettrici), le regioni del Sud negli ultimi 12 mesi hanno fatto registrare la crescita più alta (+57 per cento).

Gli utenti del car sharing sono 1.077.589 (2017), con 62 milioni di km percorsi e 7.679 veicoli in servizio. Questi però circolano per il 43 per cento a Milano, 24 per cento a Roma, 15 per cento a Torino e 8 per cento a Firenze. Al 2020 le flotte potrebbero raggiungere quota 9.000 auto, con 2 milioni di utenti.



  • Isfort, mobilità su due gambe
    12 novembre 2018 - Nel 2017 il tasso di motorizzazione ha raggiunto le 63,7 auto ogni 100 abitanti contro le 62,5 del 2016, ma gli italiani per muoversi non disdegnano la bicicletta, il trasporto pubblico e soprattutto le proprie gambe, modalità quest'ultima in vistosa crescita: era il 17,1 per cento due anni fa, il 22,5 l'anno scorso. Sono cifre contenute...

  • Targhe estere, rischio confisca dell’auto
    9 novembre 2018 - Il governo, grazie a un provvedimento ad hoc contenuto nel decreto sicurezza, ha deciso un vero e proprio giro di vite per quei non pochi furbetti che, grazie a una finta residenza fiscale all'estero di una società, immatricolavano la propria auto oltreconfine, dunque con una targa straniera, pur svolgendo però la propria attività lavorativa...

  • Motorizzazione, carico fiscale da record
    7 novembre 2018 - Nuovo record per il carico fiscale sulla motorizzazione in Italia: nel 2017 ha raggiunto i 74,4 miliardi di euro, il 2 per cento in più rispetto all'anno prima. Stabile la percentuale sul gettito complessivo, che si mantiene al 16 per cento come già nel 2015 e nel 2016, mentre la percentuale sul Pil è del 4,3 per cento contro una media europea...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK