Scelta dell'auto: quanto pesano i social?

Più del budget a disposizione, più del confronto diretto con amici e conoscenti, sulla scelta dell'auto da comprare pesano i post pubblicati sui social, in particolare Facebook e Instagram. Secondo una ricerca svolta in Gran Bretagna da Admiral Car Finance, azienda specializzata in prestiti per l'acquisto di beni di diverso tipo, tra cui moto e vetture, quello che i giovani nati tra il 1980 e il 2000 vedono su Facebook può influenzare la decisione nel 22 per cento dei casi, nel 16 se si tratta di Instagram.

I Millennials ammettono di sentire la 'pressione' dei social molto più degli appartenenti alla cosiddetta Generazione X: soltanto sul 6 per cento delle persone di età compresa tra i 38 e i 53 anni, la piattaforma di Zuckerberg esercita una certa influenza, percentuale che scende al 4 per il social network fotografico. I meno giovani, però, non lesinano foto e commenti social dell'automobile posseduta o guidata in quel momento, mentre fra i Millennials questa quota si impenna al 70 per cento.

"Per molti Millennials", ha messo in guardia Scott Cargill, Ceo di Admiral Loans, "gli influencer rivestono un ruolo importante nella scelta. È dunque molto importante che chiunque acceda a un finanziamento ricordi che il fattore più importante non è quello che i social media o i propri amici ritengano sia 'cool', bensì la scelta di un veicolo a prezzi accessibili per assicurarsi di non andare incontro a sforzi economici eccessivi".

A questo proposito, la ricerca rivela che il 13 per cento dei Millennials si dice disposto a spendere anche metà del proprio stipendio per l'auto che desidera davvero, percentuale che sale al 31 nel caso decida di accedere a un finanziamento con una rata mensile superiore alle 500 sterline (quasi 555 euro).

  • Carpooling, che passione!
    16 gennaio 2019 - Fare il tragitto casa-lavoro con colleghi e dipendenti di aziende limitrofe, lasciando a casa la propria auto quando non si è 'di turno' alla guida, ha permesso di togliere dalle strade 116.569 auto e di risparmiare 3.120.385 chilometri, un dato cresciuto dell'82 per cento nel 2018 rispetto al 2017. Ne hanno beneficiato, ovviamente, sia il portafoglio...

  • Veicoli commerciali: 2018 con segno meno
    14 gennaio 2018 - Dopo un primo semestre con vendite allineate a quelle del 2017 e un forte peggioramento a partire da settembre, complice una non completa disponibilità di prodotti rispondenti alle nuove norme di omologazione, entrate in vigore il 1° settembre per gli autocarri di fascia di peso più bassa, i veicoli commerciali chiudono l'anno 2018 con una flessione...

  • Robo-taxi, il futuro è qui
    12 gennaio 2019 - Tra televisori arrotolabili e valigie che muovono le orecchie, al Ces di Las Vegas sono state presentate anche soluzioni di mobilità pronte all'uso. O almeno a test su larga scala. Stiamo parlando del robo-taxi del Gruppo tedesco ZF specializzato in componentistica e soluzioni high tech. Senza volante e senza pedaliera, derivato da un veicolo di serie...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK