Tesla, 200 colonnine tutte per lei

Sono distribuite in 27 stazioni di servizio lungo la rete autostradale le duecento colonnine per la ricarica di tipo veloce che permettono alle Tesla che circolano in Italia di ricaricarsi al 50 per cento in soli 30 minuti, il tempo di una sosta in autogrill. L'importante traguardo è stato raggiunto grazie alla nuova stazione di Piacenza, dotata di otto colonnine a ricarica rapida, posizionata in una località strategica per chi percorre la tratta Milano-Roma.

La Filiale italiana di Tesla rimarca che "nel 2017 l'apertura delle stazioni di Cerignola (FG), Mercato San Severino (SA), Morano Calabro (CS) e Palmi (RC) ha permesso di raggiungere comodamente anche il Sud del Paese. Nel 2018 Tesla continuerà a sviluppare il proprio network di ricarica". Di prossima apertura sono infatti tredici Supercharger a Olbia, Sanremo, Vicenza, Monopoli, Firenze, Grosseto, Como, Civitavecchia, Carsoli Oricola, Campofelice di Roccella, Bardonecchia, Aprilia e Alessandria.

Ai punti Supercharger si aggiungono le prese sistemate nelle 500 strutture aderenti al programma Destination Charging: hotel e ristoranti che, in collaborazione con il costruttore di Palo Alto, hanno allestito delle aree per ricaricare i veicoli dei propri ospiti e quelli dei possessori di macchine del brand americano di passaggio nelle vicinanze (i connettori a muro sono in grado di fornire fino a 74 km di autonomia in un'ora). Lanciato nella primavera 2016 in Europa, Destination Charging ha avuto presa facile proprio nel Belpaese: delle 3.000 stazioni partner aperte nel Vecchio Continente, infatti, un sesto si trova in Italia.

  • Carpooling, che passione!
    16 gennaio 2019 - Fare il tragitto casa-lavoro con colleghi e dipendenti di aziende limitrofe, lasciando a casa la propria auto quando non si è 'di turno' alla guida, ha permesso di togliere dalle strade 116.569 auto e di risparmiare 3.120.385 chilometri, un dato cresciuto dell'82 per cento nel 2018 rispetto al 2017. Ne hanno beneficiato, ovviamente, sia il portafoglio...

  • Veicoli commerciali: 2018 con segno meno
    14 gennaio 2018 - Dopo un primo semestre con vendite allineate a quelle del 2017 e un forte peggioramento a partire da settembre, complice una non completa disponibilità di prodotti rispondenti alle nuove norme di omologazione, entrate in vigore il 1° settembre per gli autocarri di fascia di peso più bassa, i veicoli commerciali chiudono l'anno 2018 con una flessione...

  • Robo-taxi, il futuro è qui
    12 gennaio 2019 - Tra televisori arrotolabili e valigie che muovono le orecchie, al Ces di Las Vegas sono state presentate anche soluzioni di mobilità pronte all'uso. O almeno a test su larga scala. Stiamo parlando del robo-taxi del Gruppo tedesco ZF specializzato in componentistica e soluzioni high tech. Senza volante e senza pedaliera, derivato da un veicolo di serie...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK