Assistenza, dicembre positivo

Dicembre positivo sul fronte dell'assistenza auto in Italia. Secondo il Barometro elaborato dall'Osservatorio Autopromotec sulla base di inchieste mensili condotte su campioni rappresentativi di officine, la differenza tra la percentuale di autoriparatori che hanno indicato elevato il livello delle attività e quella degli autoriparatori che lo hanno giudicato basso è stato pari a +10. È il terzo saldo positivo più alto registrato nel 2018, inferiore soltanto ai picchi di novembre (+17) e di giugno (+14).

È invece negativo di otto punti il saldo tra la percentuale di meccatronici che hanno valutato basso il livello dei prezzi e quella di chi lo ha valutato alto. Un dato che conferma il trend generale alla diminuzione dei prezzi dell'assistenza che ha caratterizzato l'intero 2018: in gennaio il saldo era pari a -8, in marzo e aprile a -16, addirittura a -18 a ottobre; era andata meglio a luglio e novembre (differenza percentuale a -5).

Le previsioni per i prossimi 3/4 mesi dicono di una tendenza all'incremento delle attività di autoriparazione per il 21 per cento degli interpellati, mentre il 9 per cento ritiene che vi possa essere una diminuzione, seppure in un quadro in cui il 70 per cento indica una situazione di stabilità. Quanto ai prezzi, si attende un lieve rialzo il 10 per cento del campione, contro il 3 che ipotizza un calo; come per i volumi, anche in questo caso il quadro è caratterizzato da giudizi complessivi di stabilità (87 per cento).

  • Esodo, consigli per viaggiare sicuri
    19 aprile 2019 - Cinture di sicurezza, bambini, animali domestici, bagagli, e una app per ricevere assistenza in caso di necessità. In vista dell'esodo sulle strade e autostrade del Paese, che porterà a un traffico molto intenso fino al 6 maggio, gli esperti dell'Automobile Club d'Italia hanno stilato un elenco di consigli per viaggiare rilassati e sicuri anche in questi...

  • Ricambi contraffatti distrutti a Trieste
    17 aprile 2019 - Nei giorni scorsi, presso il Punto Franco del Porto di Trieste, sono stati distrutti 2.488 pezzi di ricambio Hyundai e Kia dichiarati in modo illegittimo per l'importazione da un rivenditore generico di autoricambi, non accompagnate dalla prevista autorizzazione e destinate alla Slovenia. La merce, sottoposta a controllo da parte dei funzionari del servizio...

  • Riforma CdS, c'è chi dice sì
    15 aprile 2019 - Non è ancora stata completamente definita ma la riforma del codice della strada fa comunque discutere. Secondo il sondaggio condotto da AutoScout24, portale di annunci per la compravendita di auto e moto, è stata valutata nel complesso positivamente dal 56 per cento degli intervistati, mentre soltanto il 10 l'ha giudicata in modo negativo...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK