Assistenza, dicembre positivo

Dicembre positivo sul fronte dell'assistenza auto in Italia. Secondo il Barometro elaborato dall'Osservatorio Autopromotec sulla base di inchieste mensili condotte su campioni rappresentativi di officine, la differenza tra la percentuale di autoriparatori che hanno indicato elevato il livello delle attività e quella degli autoriparatori che lo hanno giudicato basso è stato pari a +10. È il terzo saldo positivo più alto registrato nel 2018, inferiore soltanto ai picchi di novembre (+17) e di giugno (+14).

È invece negativo di otto punti il saldo tra la percentuale di meccatronici che hanno valutato basso il livello dei prezzi e quella di chi lo ha valutato alto. Un dato che conferma il trend generale alla diminuzione dei prezzi dell'assistenza che ha caratterizzato l'intero 2018: in gennaio il saldo era pari a -8, in marzo e aprile a -16, addirittura a -18 a ottobre; era andata meglio a luglio e novembre (differenza percentuale a -5).

Le previsioni per i prossimi 3/4 mesi dicono di una tendenza all'incremento delle attività di autoriparazione per il 21 per cento degli interpellati, mentre il 9 per cento ritiene che vi possa essere una diminuzione, seppure in un quadro in cui il 70 per cento indica una situazione di stabilità. Quanto ai prezzi, si attende un lieve rialzo il 10 per cento del campione, contro il 3 che ipotizza un calo; come per i volumi, anche in questo caso il quadro è caratterizzato da giudizi complessivi di stabilità (87 per cento).

  • Colonnine elettriche: sorpasso storico!
    23 agosto 2019 - Nel Regno Unito si registra lo storico sorpasso dei punti di rifornimento per auto elettriche rispetto alle stazioni di rifornimento tradizionali per auto a benzina. L'evento è stato sottolineato con una nota dalla Nissan, produttrice della Leaf, auto elettrica più venduta in Europa. Nell'occasione, la Casa nipponica ha evidenziato come il sorpasso...

  • Alimentazioni: lunga vita a diesel e benzina!
    21 agosto 2019 - Il punto di vista di Bosch, che è il maggiore fornitore di componentistica e sistemi automotive al mondo, sullo sviluppo a medio e lungo termine delle tecnologie di propulsione, è sicuramente molto autorevole. Attraverso la sua divisione Mobility Solutions, che fattura oltre 47 miliardi di euro all'anno, Bosch spazia infatti da piccole parti...

  • Autostrade, torna il Tutor
    19 agosto 2019 - Autostrade per l'Italia informa che la Corte di Cassazione ha ritenuto del tutto infondati i motivi per i quali la Corte di Appello di Roma in data 10 aprile 2018 aveva ritenuto che il sistema di controllo della velocità media, cosiddetto Tutor, violasse le norme relative alla proprietà intellettuale della società Craft e dovesse essere rimosso. Aspi ha già...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK