2018, due ruote a tutto gas

Il settore delle due ruote archivia il 2018 con il segno positivo, per un totale immatricolato di veicoli oltre i 50cc prossimo ai 220mila, il 7,4 per cento in più rispetto all'anno precedente. In particolare, continua la spinta delle moto con 92.991 pezzi (+12,7 per cento), mentre gli scooter, che rappresentano il 58 per cento del mercato, totalizzano 126.474 unità (+3,7). In calo di oltre 12 punti percentuali le registrazioni dei cosiddetti cinquantini, che si fermano a 20.923 (circa 2.900 meno del 2017), nonostante la diffusione degli scooter elettrici sia più che raddoppiata e sfiori, grazie anche alle flotte dedicate allo scooter sharing, le 3.000 unità.

"Anche nel 2018", ha commentato Andrea Dell'Orto, presidente di Confindustria ANCMA, "prosegue il percorso di ripresa con oltre 15.000 immatricolazioni in più rispetto al 2017. Tutto il settore è impegnato per recuperare i volumi di vendita pre-crisi e abbiamo di fronte ancora qualche anno per raggiungere questo obiettivo. Il nostro mercato ha la necessità di rinnovare il parco circolante, dato che la metà dei veicoli supera i 10 anni di età, con omologazioni Euro zero, 1 e 2. Tale rinnovamento", ha sottolineato Dell'Orto, "consentirà di migliorare le prestazioni ambientali e il livello di sicurezza d'uso".

Uno sguardo a dicembre ci dice che le immatricolazioni sono state 7.289, il 52,9 per cento in più nel confronto con lo stesso mese dell'anno scorso, grazie sia alla disponibilità di nuovi modelli molto attesi, sia anche alle vendite degli ultimi veicoli Euro 3 che nel 2019 non si potranno più immatricolare. Più in dettaglio, con 3.610 pezzi le moto mostrano un incremento del 95,2 per cento, mentre gli scooter, con 3.679 unità, registrano un +26,1 per cento. Negativo il dato relativo ai ciclomotori: 1.284, il 24 per cento in meno rispetto a dicembre 2017.

  • Esodo, consigli per viaggiare sicuri
    19 aprile 2019 - Cinture di sicurezza, bambini, animali domestici, bagagli, e una app per ricevere assistenza in caso di necessità. In vista dell'esodo sulle strade e autostrade del Paese, che porterà a un traffico molto intenso fino al 6 maggio, gli esperti dell'Automobile Club d'Italia hanno stilato un elenco di consigli per viaggiare rilassati e sicuri anche in questi...

  • Ricambi contraffatti distrutti a Trieste
    17 aprile 2019 - Nei giorni scorsi, presso il Punto Franco del Porto di Trieste, sono stati distrutti 2.488 pezzi di ricambio Hyundai e Kia dichiarati in modo illegittimo per l'importazione da un rivenditore generico di autoricambi, non accompagnate dalla prevista autorizzazione e destinate alla Slovenia. La merce, sottoposta a controllo da parte dei funzionari del servizio...

  • Riforma CdS, c'è chi dice sì
    15 aprile 2019 - Non è ancora stata completamente definita ma la riforma del codice della strada fa comunque discutere. Secondo il sondaggio condotto da AutoScout24, portale di annunci per la compravendita di auto e moto, è stata valutata nel complesso positivamente dal 56 per cento degli intervistati, mentre soltanto il 10 l'ha giudicata in modo negativo...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK