Jonathan De Mezza,
"Meglio il contatto diretto"

"Vieni e prova". Una sintesi efficacissima quella di Jonathan De Mezza, socio titolare insieme al padre Pietro, lo zio Umberto e le sorelle Elisa e Francesca di 'Carrozzeria La Perla' a Montopoli in Val d'Arno (Pi). Sulla piazza dal 1976, continua a essere un'azienda a conduzione familiare. Con dodici dipendenti.

Non esattamente un'aziendina...
È cresciuta negli anni. Io mi sono aggiunto il 26 novembre del 2006. Dal 2012 siamo in una nuova struttura, di proprietà, formata da due capannoni uno di fronte all'altro: la carrozzeria di 976 metri quadrati e l'officina con annesso gommista e centro revisioni di 276.
Ripariamo auto, quad e veicoli commerciali fino a 35 quintali.

Quanti?
Più auto che il resto ovviamente, ma è difficile fare una media, dipende dalle 'botte'. Direi una quindicina a settimana gli ingressi di carrozzeria, per l'officina e il centro revisioni molti di più.
Siamo De Mezza, ci conoscono. Prendiamo tutto, il buono e il cattivo (cioè quelli che non pagano). Siamo anche soccorso ACI.

Convenzioni?
Con LeasePlan e con un consorzio di cui ripariamo i veicoli a noleggio. Nessuna convenzione invece, per scelta, con le compagnie assicurative. Il lavoro non basta mai, e queste convenzioni ci portano via i clienti; noi stiamo lottando per cercare di riprenderceli. Vogliamo comandare a casa nostra, non puoi passare dai 47 euro tariffa Ania ai 22 delle assicurazioni. Se non si potrà più finiremo con l'essere sottomessi.

Siete da anni affiliati al Cdrt. Privilegia sempre il rapporto diretto con il suo interlocutore? Chiunque esso sia?
Sempre. Anche per ordinare i ricambi - originali quando si può e di concorrenza quando costano meno o il cliente ha 'picchiato' a destra ma si aspetta di riparare la macchina anche a sinistra! - uso il telefono. Per come la penso io, se chiamo per Fiat, Lexus o Mercedes ho il contatto con il magazziniere, con la persona, se vado per email quel contatto lo perdo. Metti che devo spengere una spia che io non riesco a spengere, la conoscenza aiuta. I social in tutte le loro forme distaccano, per telefono ci si spiega meglio e ci si capisce di più.

Anche con il cliente?
Premesso che il cliente non lo 'sposi', se il piacere glielo fai tu bene e se non glielo fai tu va da un altro, io invito sempre a provare. Adesso per esempio abbiamo il lavaggio nuovo. Se lo vieni a provare e poi vedi il servizio... E poi in La Perla c'è una regola: si può anche sbagliare, ma si cerca sempre di rimediare.

  • Mercato: tutta Europa in netta frenata
    17 ottobre 2018 - Con il mese di settembre si archivia il terzo trimestre 2018 che si conclude con un fortissimo calo nelle vendite di autovetture nuove nel mercato dell'Europa dei 28+EFTA. Secondo i dati diffusi oggi dall'Acea, l'Associazione dei costruttori europei, le immatricolazioni di autovetture nuove nel mese di settembre 2018 sono state...

  • Bimbi dimenticati in auto? Ti avvisa Tata
    15 ottobre 2018 - Non un vero e proprio seggiolino 'anti-abbandono' - per il quale si sta aspettando l'emanazione del decreto attuativo e della relativa normativa tecnica - ma un cuscino che si annuncia altrettanto efficace. Si chiama Tata ed è un dispositivo hi-tech realizzato dalla startup italiana Filo e presentato alla Maker Faire, la fiera degli artigiani...

  • Commerciali: a settembre crollano vendite
    12 ottobre 2018 - A seguito dei rallentamenti registrati nel mercato dei veicoli commerciali (autocarri con ptt fino a 3,5t) nel corso dell'anno 2018, anche a settembre il mercato dei veicoli da lavoro ha subito un vero e proprio crollo. Secondo le stime elaborate e diffuse dal Centro studi e statistiche Unrae, l'Associazione delle case automobilistiche estere...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK