Tarducci Service a Campi Bisenzio,
standard da concessionaria

È una chiacchierata in due tempi quella con Mattia Tarducci, iniziata e poi interrotta dall'arrivo di un cliente. Perché in Tarducci Service "il cliente viene sempre prima di tutto". Officina, poi officina con annessa vendita, infine multiservice, l'azienda di Campi Bisenzio (Fi) "dal 2018 è tutta un crescendo".

Di questi tempi un'ottima notizia…
Il 2019 è andato bene, il 2020 anche meglio e il 2021 ha avuto una partenza decisamente positiva. Ora si arranca un po' di più, c'è qualche difficoltà, ma complessivamente non stiamo lavorando meno dell'anno scorso. Dal 2018 è stato tutto un crescendo.

Lei rappresenta la terza generazione Tarducci alla guida dell'azienda. Ce la racconta in pillole?
È partita come officina con il nonno Armando nel 1956. Poi i suoi due figli, Marco e Gabriele, hanno aggiunto la vendita e nel 2000 hanno costruito una nuova sede di 1.500 metri quadrati dove sono rimasti fino al 2013, prima di decidere di dismettere il ramo assistenza. A quel punto sono subentrato io insieme ad Andrea Primieri, un ex dipendente diventato socio. Tre anni dopo, quando già eravamo officina autorizzata Renault e Dacia, abbiamo 'preso' anche il marchio Peugeot e nel 2018 all'assistenza abbiamo affiancato la vendita di nuovo e usato Peugeot e Citroën. Oggi lavoriamo in 13, con mia moglie Valentina che gestisce sinistri e front office.

E il cerchio si è chiuso. C'è un ramo d'azienda che 'vale' più di un altro?
Direi che la segmentazione è abbastanza omogenea: meccanica, carrozzeria, pneumatici, vendita. E offriamo anche il servizio revisioni in appoggio. Siamo abilitati ma non abbiamo ancora una linea interna. Ogni giorno parte un treno, un progetto, ci arriveremo.

Che cosa si ripara in Via Barberinese?
Per il 95 per cento auto e veicoli commerciali dei nostri marchi, quindi Peugeot, Citroën, Renault e Dacia. Siamo sui 4.000 ingressi all'anno.
Da quest'anno abbiamo notato una crescita della parte elettrificata, sia ibrido che elettrico. Abbiamo già installato due colonnine, su direttiva Peugeot, ed entro il 2022 arriveranno anche le indicazioni di Renault. Per ora ne facciamo un uso interno, ma in prospettiva contiamo di proporre il rifornimento anche al cliente finale.

A proposito di cliente finale: che ricambi gli proponete?
Soprattutto originale, una scelta legata ai budget che dobbiamo fare e anche al prezzo; alla fine, non c'è questa differenza abissale rispetto a un ricambio di concorrenza.
Anche le compagnie di noleggio con cui siamo convenzionati ci 'obbligano' a montare componentistica originale. E poi con i ricambi originali c'è sempre la garanzia di due anni.

Si approvvigiona dalle concessionarie Cdrt?
Siamo clienti da sempre. Prima eravamo anche concessionari e quindi fornitori a nostra volta. Ora siamo 'solo' affiliati e l'approvvigionamento passa per le concessionarie del consorzio.
Per i nostri marchi facciamo l'ordine direttamente sui portali delle Case, per il resto con ARiA. Il telefono lo si usa molto raramente.

Vedo che sul vostro sito date la possibilità di prenotare il tagliando online…
È una funzionalità che i nostri clienti sfruttano. Lato PSA c'è un'ottima penetrazione online dei tagliandi, delle campagne di richiamo, degli interventi di officina in genere. È una proposta della Casa strutturata per noi riparatori autorizzati, l'agenda online funziona. Sì, abbiamo una clientela evoluta. Da dove? Il grosso è dal territorio, Firenze, Prato, da Pistoia è già un po' più difficile.

Una clientela che sceglie Tarducci Service perché?
Molto semplicemente: a livello estetico e funzionale siamo una concessionaria. Gli standard sono quelli della concessionaria, ma il rapporto è con l'officina sottocasa, molto familiare, diretto, in un ambiente più caldo.

  • Bicicletta salvavita
    3 dicembre 2021 - 205.000 decessi evitabili, 1.257 solo in Italia, rafforzando la mobilità urbana in bicicletta fino ad azzerare, entro il 2050, gli spostamenti in auto in città. Lo sostiene la Colorado State University in una ricerca pubblicata su Environmental Health Perspectives che ha stimato l'impatto del ciclismo urbano nella fascia d'età 20-64...

  • Mercato Italia: novembre ancora in rosso
    1 dicembre 2021 - Di fronte alle prospettive di crescita dell'economia superiori alle attese, il mercato dell'auto va contromano e continua a perdere, mese dopo mese, migliaia di veicoli nuovi, mentre restano per strada milioni di vetture vecchie e inquinanti. A novembre non si ferma l'emorragia delle immatricolazioni, che con 104.478 unità registrate segna...

  • Euro Ncap, gli Adas nel mirino
    29 novembre 2021 - Per la prima volta il focus Euro Ncap sono stati gli Adas più diffusi utilizzati in autostrada. A partire da Highway Assist, che aiuta il conducente a mantenere una velocità costante, una corretta distanza di sicurezza e il veicolo al centro della corsia, facendo agire contemporaneamente il sistema Adaptive Cruise Control con il sistema di...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK